Browsing Category

L’ Intervista

L' Intervista

Attività commerciali, ristoranti e alberghi: per l’architetto Marigliano ogni progetto è come un abito su misura

Savio_marigliano

Materiali, allestimenti, arredi su misura e finiture. Ma anche il perfetto utilizzo degli spazi a disposizione. Il tutto da combinare insieme con sapienza e stile. La progettazione di negozi, attività commerciali e locali pubblici è una vera e propria arte che risponde ad una semplice regola: tutto ciò che si realizza deve avere come obiettivo finale la creazione di un design personalizzato e funzionale. Come? Ce lo spiega l’architetto Savio Marigliano, esperto progettista specializzato in ristoranti e alberghi.

Architetto, da dove si comincia per allestire un nuovo locale?

Senza dubbio da un’analisi dei costi. Dietro una progettazione ci deve essere innanzitutto uno studio commerciale. Qui non parliamo di un’abitazione da realizzare al meglio in base alle disponibilità del cliente che deve viverci. La spesa complessiva per l’apertura di un’attività va considerata oltre al mero budget economico e calibrata anche sulla stima di quanto un certo investimento possa ripagarsi attraverso i guadagni futuri. Naturalmente parliamo di spese oggettive: attrezzature, arredi e lavori. Il mio consiglio è sempre quello di effettuare un attento esame preventivo di questo aspetto.

Continua a Leggere

L' Intervista

Lavanderie commerciali, un settore in cambiamento

designearredo_intervista_treggiari

Intervista a Marco Treggiari Director EMEAI (Europa Medioriente Africa India) di Alliance Laundry Systems

Treggiari, il settore delle lavanderie commerciali è in una fase di cambiamento evidente anche agli occhi del cittadino. Vediamo sempre più lavanderie self service e sempre meno lavasecco tradizionali. Quali sono, secondo lei, le ragioni e il motore di questa rivoluzione?

Credo tutto parta da due macrotendenze, che stanno guidando il mondo dell’economia e i processi sociologici. La prima è lo sgretolamento del concetto di possesso del bene, in favore della forte affermazione del suo utilizzo. La soddisfazione e la gratificazione delle persone non sono più legate al possesso di un bene, ma alla possibilità di utilizzarlo anche senza esserne proprietari. In altre parole, non conta più il possesso ma l’accesso. Abbiamo visto l’affermazione di tale concetto con realtà come Airbnb, che ha completamente capovolto la visione del possesso di case per vacanze, e dei servizi di car sharing che, soprattutto nelle grandi città,  stanno rivoluzionando in meglio la mobilità urbana.

 

Continua a Leggere